Go Back

Tagliatelle di farro con pesto di cavolo nero

Una ricetta velocissima che esalta in modo creativo l’intensa personalità del cavolo nero, reso ancora più cremoso e interessante grazie all’aggiunta di mandorle e pinoli
Preparazione10 min
Cottura6 min
Tempo totale16 min
Porzioni: 4
Chef: Laura Gioia

Ingredienti

  • 320 g di tagliatelle di farro bio La Pasta di Camerino
  • Un mazzo di cavolo nero circa 500 g ca. 250 una volta pulito
  • 150 g di mandorle
  • 70 g di formaggio grattugiato parmigiano o pecorino
  • 1/2 spicchio di aglio
  • Sale q.b.
  • 5 cucchiai di Olio extravergine di oliva

Istruzioni

  • Separate le foglie del cavolo nero dai gambi ed eliminate anche la costa centrale delle foglie più grandi.
  • Scottate solo le foglie in abbondante acqua salata per 5 minuti scarsi, quindi scolatele con una schiumarola conservando al caldo l’acqua di cottura. Lasciatele raffreddare e poi strizzatele delicatamente.
  • Riunite in un recipiente il cavolo nero cotto, lo spicchio d’aglio, l’olio, i pinoli e le mandorle poi frullate il tutto con un frullatore a immersione. Se il composto risultasse difficile da frullare, diluitelo con un po’ d’acqua di cottura degli ortaggi. Aggiungete il for,aggio grattugiato e malfamate bene.
  • Lessate le tagliatelle nell’acqua riportata a bollore e scolateli al dente. Conditela col pesto di cavolo nero allungando con l’acqua di cottura necessaria per un risultato cremoso.
  • Distribuite la pasta nei piatti e completate cospargendo di mandorle a lamelle

Note

Provate qualche variante:
1.con guanciale taglio a listarelle e cotto in padella fino a renderlo croccante!
2.sostituite o aggiungete al formaggio grattugiata qualche cucchiaio di ricotta
3. sostituite il formaggio con lo yogurt greco